La separazione o il divorzio hanno un costo che in tempi di crisi economica possono risultare insostenibili. Il Legislatore ha di recente esteso la possibilità di utilizzare la Negoziazione Assistita anche in caso di separazione e divorzio: un passo verso un sistema giudiziale più moderno e in sintonia con le esigenze dei cittadini, anche quelle di tipo economico. Abbiamo chiesto ulteriori dettagli a Alessandro Bastubbe, Avvocato Negoziatore e partner di CmnItaly

Cosa è la Negoziazione Assistita?

La Negoziazione Assistita è uno strumento snello e pratico che permette alle parti in conflitto di raggiungere un accordo su una materia controversa.

In pratica la convenzione di negoziazione assistita è un accordo scritto con cui le parti si impegnano a cooperare in buona fede e con lealtà per risolvere una data controversia. Per raggiungere tale fine devono avvalersi di uno o più avvocati iscritti all’albo professionale. Sarà l’avvocato a dirigere la negoziazione e condurre le parti alla conclusione dell’accordo sino alla firma della convenzione definitiva.

La Negoziazione Assistita può essere utilizzata per la separazione o il divorzio?

Sì, e questo grazie all’adozione del Decreto Legge n.132 del 2014 del 13.09.2014 convertito dalla Legge n.162 del 2014. Sostanzialmente l’accordo di negoziazione assistita produce gli stessi effetti e tiene luogo degli stessi provvedimenti del “tradizionale” rivolgersi ad un Tribunale per chiedere separazione, divorzio e modifica delle condizioni di separazione e di divorzio. Ricordo però che si tratta di cessazione degli effetti civili del matrimonio, non di quello religioso.

Si può fare ricorso alla Negoziazione Assistita anche in presenza di figli?

Certamente, è possibile anche quando vi sono figli minori, figli maggiorenni incapaci o portatori di handicap grave o figli maggiorenni economicamente non autosufficienti. In questo caso però occorre che l’accordo di separazione ottenga l’autorizzazione del Procuratore della Repubblica, quindi i tempi per arrivare ad una conclusione della negoziazione possono prolungarsi.

Grazie alla Negoziazione Assistita, la separazione o il divorzio diventano quindi più veloci e meno costosi?

Certamente i tempi sono più corti rispetto ad una procedura giudiziale poiché sono decisi dalle parti. La legge ci dice che la negoziazione deve concludersi entro tre mesi prorogabili di 30 giorni. Inoltre, se i legali conoscono le tecniche di negoziazione la procedura si accelera ulteriormente.
Anche dal punto di vista dei costi vi sono vantaggi poiché sono senz’altro inferiori rispetto a quelli di una procedura giudiziale.

In quali casi non è consigliabile fare ricorso alla Negoziazione Assistita per la separazione o il divorzio?

Quando si accede ad una procedura negoziale le parti devono aver ben chiaro che viene loro richiesto di collaborare per cercare di raggiungere obiettivi convenienti per tutti, primariamente per i figli, se ve ne sono. Le parti devono allora essere pronte a lasciar fuori dal tavolo negoziale le ripicche, le minacce e le cattiverie. Quindi direi che la negoziazione assistita è sempre consigliabile sempre che le parti abbiano bel riflettuto, con l’aiuto dei loro avvocati, sui reali interessi da soddisfare.

In conclusione, per tutti i lettori che vogliano separarsi o divorziare, non è più necessario comparire innanzi ad unTribunale e sopportare l’importante stress emotivo che accompagna i giorni precedenti l’udienza ed il giorno dell’udienza, ma ben potranno rivolgersi ad avvocati di fiducia che li possano aiutare a negoziare un accordo e superare la fase conflittuale.

Se anche tu stai pensando di chiedere la separazione e vuoi ulteriori informazioni sulla Negoziazione assistita, puoi contattare direttamente i consulenti Cmnitaly via email scrivendo a info@cmnitaly.it

Trovi questo articolo interessante? Condividilo su:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari per rendere migliore la fruizione del sito, per rendere attivi i bottoni di condivisione sui social, per permettere di commentare e per fornirci informazioni sulla performance del sito stesso. Troverai informazioni dettagliate sui cookie nella pagina di policy & privacy. Cliccando su ACCETTO, acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi